domenica, 26 maggio '19.
Sei il visitatore n° 2661446



Uffici Comunali

Centrale Unica di Committenza (C.U.C.)

Link Utili

Informativa privacy generale


Eventi Maggio 2019

Lun Mar Mer Gio Ven Sab Dom
   
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
  • 6
  • 7
  • 8
  • 9
  • 10
  • 11
  • 12
  • 13
  • 14
  • 15
  • 16
  • 17
  • 18
  • 19
  • 20
  • 21
  • 22
  • 23
  • 24
  • 25
  • 26
  • 27
  • 28
  • 29
  • 30
  • 31
   
<< Mese Prec


Archivio


Galleria Fotografica

Tutte le immagini presenti nell'archivio fotografico del Comune di Caorso



In Evidenza


Servizi On-line > S.U.@.P.

S.U.@.P.
Sportello Unico Attività Produttive


SI COMUNICA CHE DAL 1 GENNAIO 2015 LA COMPETENZA IN MATERIA DI SPORTELLO UNICO PER LE ATTIVITA' PRODUTTIVE E' STATA TRASFERITA ALL'UNIONE BASSA VAL D'ARDA FIUME PO, CON SEDE A CASTELVETRO PIACENTINO, PIAZZA E.BIAZZI N. 1.

LE PRATICHE RELATIVE DOVRANNO ESSERE TRASMESSE IN VIA INFORMATICA AL SEGUENTE INDIRIZZO:

suap.unioneardapo@legalmail.it

Responsabile del Servizio:
Arch. Alessandro Amici - tel. 0523 257606


SU@P ONLINE


Con il D.P.R. 160/2010 lo Sportello Unico per le Attività Produttive (SUAP) si trasferisce on line, offrendo importanti novità di semplificazione alle imprese. Ai sensi dell'art. 2, comma 1, lo Sportello rappresenta l'unico soggetto pubblico di accesso territoriale per tutti i procedimenti che abbiano ad oggetto l'esercizio di attività produttive e di prestazione di servizi, e quelli relativi alle azioni di localizzazione, realizzazione, trasformazione, ristrutturazione o riconversione, ampliamento o trasferimento, nonché cessazione o riattivazione delle suddette attività.
Il SUAP diviene pertanto l'unico punto di contatto tra l'utente e la Pubblica Amministrazione, per la presentazione delle istanze, consentendo a cittadini, imprese e professionisti di generare dinamicamente, compilare e spedire online le pratiche al SUAP.

Il Comune di Caorso ha sottoscritto con la Provincia di Piacenza e la Regione Emilia Romagna un'intesa per l'utilizzo di una piattaforma informatica unica per tutti i Comuni del territorio provinciale, implementata e modificata affinché siano erogabili i principali servizi on-line di front office del SUAP, così come previsto dalla normativa di riordino dello sportello unico.
Il servizio consente di compilare via web la modulistica, allegando in via telematica la relativa documentazione e di ottenere una ricevuta grazie alla quale il richiedente, nel caso di SCIA, potrà avviare immediatamente l'intervento o l'attività.
La legge prescrive infatti che si passi alla gestione telematica di tutti i procedimenti del SUAP, comprese le fasi di ricezione delle domande, divulgazione delle informazioni, l'attivazione degli adempimenti, il rilascio di ricevute all'interessato ed il pagamento dei diritti. Con la piena operatività del SUAP, il trasferimento nella modalità telematica di tutte le comunicazioni fra i soggetti richiedenti e le Amministrazioni comunali sarà obbligatorio.

Categoria di Servizi
VAI al sito ---> https://au.lepida.it/suaper-fe/ <---

REQUISITI TECNICI NECESSARI
Per procedere alla compilazione e all'invio online dell'istanza l'utente deve essere dotato dei seguenti strumenti:

  • web browser: Internet Explorer dalla versione 7; Mozilla Firefox 3.5 o successive; Google Chrome; Runtime Java, scaricabile da sito Java — copia username/password, con livello di affidabilità alto, rilasciata dal sistema regionale di autenticazione FedERa.

    Per ottenere il livello di affidabilità alto è necessaria l'identificazione con documento di identità (allo sportello o via fax).
    Chi è in possesso di CNS registrandosi su FedERa con tale strumento ottiene direttamente il livello di affidabilità alto.
  • Configurazione del browser per utilizzo della CNS: è necessario procedere all'installazione del certificato di autenticazione relativo alla propria CNS, alla configurazione del browser per l'importazione del certificato ed all'attivazione dei cookie; per maggiori dettagli si consiglia di contattare il servizio di supporto tecnico del proprio fornitore di CNS.

    E' suggerito l'utilizzo di Internet Explorer; circa la possibilità o meno di utilizzare browser diversi si consiglia di contattare il servizio di supporto tecnico del proprio fornitore di CNS);
  • firma digitale

COME ACCEDERE AL SERVIZIO ON LINE

Il sistema Suap telematico permette un doppio percorso di navigazione, a seconda che l'utente sia o meno identificato.

  • 1. Senza autenticazione - L'utente non autenticato può consultare la modulistica che risponde alle sue necessità e scaricarla sul proprio PC, a titolo informativo, tale modulistica non è utilizzabile a termini di legge.
  • 2. Con autenticazione - attraverso user/password FedERa. Gli utenti registrati sul sistema di autenticazione regionale FedERa, con livello di affidabilità alto, possono inoltrare al SUAP di competenza la modulistica generata. L'invio è valido agli effetti di legge.


Per procedere alla compilazione e all'invio online dell'istanza è necessario:


  • registrarsi su FedERa, la registrazione può essere effettuata sul sito federa.lepida.it ;
  • disporre di un certificato di firma digitale o attribuire procura speciale ad un soggetto registrato e in grado di firmare digitalmente;
  • avere un indirizzo di posta elettronica certificata (PEC) per lo scambio di comunicazioni e ricevute con gli Enti;
  • requisiti tecnici: Web Browser: Mozilla Firefox 3.5 o successive; Internet Explorer dalla versione 7; Google Chrome, Runtime Java.


Il portale è accessibile dall'indirizzo WEB www.suap.piacenza.it

Dopo l'invio l'utente potrà seguire l'evoluzione del procedimento online nella sezione 'Le mie pratiche'.

Tutti gli altri procedimenti di competenza del SUAP Comunale, non disponibili sulla piattaforma telematica, possono essere inviati tramite Posta Elettronica Certificata all'indirizzo PEC del Comune comune.caorso@sintranet.legalmail.it, compilando ed allegando la modulistica reperibile sul sito del Comune. La modulistica inviata tramite PEC deve essere firmata digitalmente e completa degli allegati indicati nelle schede informative.


CONTESTO NORMATIVO


Le attività dello Sportello Unico per le Attività Produttive sono disciplinate dalle seguenti norme:

  • L. 133/2008 - Conversione del D.L. 25 giugno 2008, n. 112 – Disposizioni urgenti per lo sviluppo economico, per la semplificazione, la competitività, la stabilizzazione della finanza pubblica e la perequazione tributaria (art. 38 Impresa in un giorno);
  • DPR 160/2010 e relativo allegato - Adozione del Regolamento per la semplificazione ed il riordino della disciplina sullo Sportello Unico per le Attività Produttive;
  • DPR 159/2010 e relativo allegato (Regolamento recante i requisiti e le modalità di accreditamento delle Agenzie per le Imprese a norma dell'art. 38 del D.L. 25 giugno 2008, n. 112 (ora convertito con modificazioni dalla L. 6 agosto 2010, n. 133).


FASI DI ENTRATA IN FUNZIONE


L'Art. 4 del DPR 160/2010 individua diverse scadenze temporali di efficacia del medesimo Decreto, cui corrispondono step successivi di diversa operatività del nuovo Suap.
In ragione del continuo sviluppo della piattaforma informatica, la consistenza dei procedimenti avviabili direttamente in forma telematica, verrà costantemente aggiornata ed implementata.

HELP DESK


Il servizio di Help Desk è rivolto a tutti i cittadini e tutte le imprese che utilizzano i servizi SUAP online del territorio della Regione Emilia-Romagna ed è disponibile da lunedì a venerdì dalle 9:00 alle 13:00.
Telefono: 051 63388 88
Email: helpdesksuap@lepida.it
Web: https://au.lepida.it/suaper-fe/#/AreaPersonale
L'Help Desk prevede di trattare quesiti e situazioni relative alle funzionalità di base del sistema, agli aspetti informatici legati al servizio offerto, ai dettagli sulla compilazione delle domande, allo stato delle pratiche presentate, ai problemi di natura tecnica.
L'interazione con gli utenti dell'Help Desk è prevista in modalità multicanale: attraverso telefono ed email. I meccanismi di risposta possono prevedere risposte dirette ed immediate, ridirezione a tecnici di competenza, ridirezione ad Enti di competenza e analisi della tipologia di domande per territorio.
Sulla base dell'esperienza che l'Help Desk maturerà nel rapporto con l'utenza, e di concerto con gli Enti, verranno pubblicate sul web le risposte alle domande più frequenti e un riassunto dell'attività.

Documenti
TornaTorna